mercoledì 17 agosto 2011

Trito per soffritto

Adesso che gli orti sono un tripudio di colori e maturità, si pensa all'inverno ormai prossimo. Come dice ogni 21 giugno uno zio di Lucio: "adesso andiamo in inverno". Un pò pessimista, eh? Comunque, ho preparato il trito per il soffritto con

3          carote
1/2       sedano
1          cipolla grande
1          porro piccolo
1          spicchio d'aglio
15        foglie di basilico
15        foglie di salvia
1          rametto di rosmarino

Ho raschiato bene le carote, lavato il sedano, il porro, il basilico e la salvia. Sbucciato la cipolla e sfogliato il rametto di rosmarino e lo spicchio d'aglio.
Quindi ho tritato tutto con la mezzaluna, perchè col frullatore diventa una pappetta che non va bene. Fine, ma non troppo.
A questo punto, tutto ben mescolato, a cucchiaini lo metto nei contenitori per il ghiaccio. Ne ho di 2 misure, così potrò regolarmi in base a quanto me ne serve. Una volta gelati li sistemo in contenitori (uso quelli dei gelati!) e li rimetto in freezer.


Con queste dosi ne vengono circa 3 vaschette, 2 di quelli + piccoli e 1 di quelli doppi.
Una volta in padella con un cucchiaio d'olio, si sciolgono molto velocemente.
Oltre che per un sugo di pomodoro per la pasta, per la carne, nel condimento x le bruschette, per il risotto... a voi la scelta!

4 commenti:

  1. é davvero una bella idea:grazie per avercela regalata.Ciao
    Gilda

    RispondiElimina
  2. Grandissima, lo faccio anche io, ti copio appena posso!

    RispondiElimina
  3. Grazie, sono contenta che una piccola idea sia utile...
    Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...